• Ricetta Riso Violet con zafferano e bianco nero di seppia

    Riso Violet cottura veloce con zafferano e bianco nero di seppia - Chef Andrea Marucco

  • Paella di Riso Orange cottura veloce alla vercellese - Chef Andrea Marucco

    Paella di Riso Orange cottura veloce alla vercellese - Chef Andrea Marucco

  • Ricetta Risotto Marchetti con gambero

    Risotto Rosa Marchetti Risodinori, l’originale!

  • Campi di riso Riso Di Nori

    La cascina e i campi di riso Violet

  • Risodinori da esselunga

    Ecco le nostre varietà in vendita da Esselunga

NORI SONO IO

IMPRENDITRICE PER PASSIONE, CUSTODE DELLA STORIA DI FAMIGLIA

La terra chiama

Quanti fatti non affiorano per tanto tempo alla coscienza in forma compiuta e completa! Certo ci sono sempre tanti ricordi, ma sono come frammenti, episodi apparentemente a sé stanti; li percepiamo come nostalgie d’infanzia. Poi, improvvisamente, un evento importante, spesso drammatico, fa scoprire in noi corrispondenze più profonde, tramandate inconsciamente attraverso le generazioni; sono esse che danno senso alla memoria, la inseriscono nel flusso di una storia, la legano ad una origine profonda.

 

Tradizione e modernità corrono di pari passo

La storia della mia azienda nasce dopo una serie imprevedibile di avvenimenti che hanno portato le mie “scarpette rosa” sulle risaie. La danza classica è stata la mia passione fin da piccola, tanto che mi ha spinto ad ottenere il diploma della Royal Academy of Dance in danza classica.

Poco dopo essermi laureata in Economia aziendale all’Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano, sono venuti a mancare prima mia nonna Maria nel 2007 e poi mio nonno Gino nel 2008 a soli sette mesi di distanza. Insieme agli zii Domenico e Bianca, conducevano l’azienda risicola da molti anni, costruita, dovrei quasi dire “allevata”, pian piano nel tempo con tutta la passione possibile per la terra e per la campagna, la stessa che hanno tramandato anche a me e ai miei fratelli.

Caterina tra le risaie

Così, grazie anche alla estrema libertà d’azione data da mio papà Giovanni - cui sono grata perché educativamente sorprendente - che non poteva occuparsi dell’azienda per ragioni lavorative, a ventidue anni ho ottenuto la qualifica di Imprenditrice Agricola Professionale per continuare la tradizione di famiglia.

Riconosco oggi con gratitudine che questa inattesa prospettiva professionale ha la sua origine nel profondo della mia anima: l’amore per la terra e lo stupore per la natura, che tante volte ho visto nello sguardo di mio nonno, quando mi teneva per mano camminando sulle stradine fra le risaie, sono dentro di me, mi sono stati trasmessi!

Nori sono io

Il passaggio dai numeri ai chicchi di riso non è stato facile, non ci si può improvvisare agricoltori da un momento all’altro. Ho cominciato ad affiancare in campo il mio maestro Mario, grande conoscitore del riso, che con pazienza mi ha fatto scoprire tutto ciò che non si studia sui libri e che si può imparare solo da un esperto appassionato che ha speso la vita per questo. Nel frattempo ho frequentato il Master in Management per la Valorizzazione e Promozione dei Prodotti Agro-Alimentari e Salutistici presso l'Università del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" di Novara. Non appena diplomata mi sono sposata con mio marito Stefano che ora è il responsabile commerciale della mia azienda e si diverte un mondo!

Ho scelto di puntare sulla valorizzazione della tradizione e sul rispetto per la terra nella convinzione che produrre cibo buono e sano per tutti è il miglior lavoro del mondo. Ho modernizzato l’azienda, grazie all’aiuto di mio papà, introducendo macchinari all’avanguardia, silos per lo stoccaggio ed essicatoi di ultima generazione che avessero un basso impatto ambientale, pur recuperando i processi produttivi di altri tempi come la monda a mano: per questo motivo nella mia azienda tradizione e modernità corrono di pari passo.

Il castello di Quinto Vercellese, un caro ricordo della mia famiglia

Sono riuscita ad occuparmi, pian piano di tutta la filiera produttiva: dal seme al prodotto finito, in questo modo posso garantire la massima qualità e la totale tracciabilità.

Mi appoggio per la commercializzazione solo ad esercizi che vendono prodotti di alta qualità, che seguono il cliente nella scelta e che possano quindi trasmettere il valore di ciò che viene prodotto. Dico questo anche come mamma che ha a cuore il sano sviluppo delle nuove generazioni.

METTO LE MANI NELLA TERRA DELLE MIE RISAIE INSIEME A MIO MARITO E AI MIEI FIGLI

L'amore per la terra si tramanda

La fede, la famiglia e la natura sono i miei tre punti fermi. Sono coltivatrice, moglie e mamma: gestire il mio tempo è una sfida continua, ma nella mia Tenuta Cartiera tra le risaie a contatto con la natura, sotto i tramonti rossi e le mie care montagne, il tempo acquista il suo valore e gestire tutto è più bello.

Mio nonno mi ha insegnato a “mettere le mani nella terra”, perché la terra chiama: è quello che insegnerò ai miei figli Caterina e Nicolamaria, i miei piccoli primi esigenti assaggiatori insieme a mio marito Stefano! Cerco sempre dei momenti nella mia giornata da trascorrere solo con loro. Nel nostro grande giardino ci divertiamo a raccogliere frutta e fiori di stagione e guardare insieme come la natura cambia il paesaggio. Il momento più bello è quando siamo tutti insieme e gustiamo il mio riso perché la felicità si assapora anche a tavola.

RISODINORI - RISO ROSA MARCHETTI | 27, Via Roma - 13030 Collobiano (VC) - Italia | P.I. 02357420021 | Cell. +39 335 5882969 | nori@risodinori.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite